Blog

Non posso copiare

Credo che copiare sia una mancanza di rispetto nei confronti delle proprie capacità. Nel momento in cui decidiamo di copiare cose o pensieri di altri rinunciamo ad utilizzare le nostre capacità e al posto di svilupparle le ignoriamo. E’ come ammettere di non aver sufficiente creatività per produrre qualcosa di originale. Ecco perché non posso copiare.

Copiando non lasceremo la nostra firma ma quella di un altro. Per questa mia convinzione tendo a potenziare l’originalità delle persone che incontro perché in quel modo sono certo di aiutarle a lasciare una firma difficilmente imitabile.

Al contrario devo ammettere che essere copiati può lasciare una certa soddisfazione. Per questo non mi preoccupo di essere copiato ma mi impegno a non copiare per rispettare mia originalità prima ancora del diritto d’autore degli altri.

Meglio citare che copiare, trarre ispirazione che imitare, meglio fare da sé qualcosa di brutto che scimmiottare qualcosa di bello fatto da altri. Se tutti copiassero non ci sarebbe più innovazione e progresso, se invece tutti si cimentassero nel produrre qualcosa di originale potremmo avere un sacco di insuccessi ma anche qualcosa di veramente bello e innovativo.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.